Il ventinove Luglio

Armonizzazione di Piero Soffici

Canto Militare del 1916



Testo

Il ventinove luglio
quando che matura il grano
è nata una bambina
con una rosa in mano.

No l'era paesana
e nemmeno cittadina
è nata in un boschetto
vicino alla marina.

Vicino alla marina
là dov'è più bello stare
si vede i bastimenti
a navigar sul mare.

Per navigar sul mare
ci vogliono le barchette
a far l'amor di sera
ci vuol le ragazzette.

Descrizione

Il testo, conosciuto e molto diffuso in tutta l'area settentrionale, è antecedente alla prima guerra mondiale. Sulla stessa linea melodica si trova anche una versione de "La povera Rosetta", canzone narrativa del repertorio della malavita milanese.